Barrette Proteiche Vegane [i migliori prodotti]

di Giorgia Tizzoni

Avendo uno stile di vita molto attivo e dinamico, sono sempre stata attratta dal mondo degli snack e delle barrette.

Tuttavia, essendo anche una nutrizionista, ho sempre fatto fatica a trovare barrette di qualità, con ingredienti esclusivamente vegani e naturali… fino a che non ho scoperto un’ottima alternativa salutare, gustosa e completa: le barrette proteiche, in particolar modo quelle vegane.

Da quando ho provato questo tipo di prodotto, non riesco più a farne a meno perché sono un soluzione molto pratica e veloce per aumentare l'apporto proteico durante la giornata. Disponibili in una varietà di gusti e rappresentano uno spuntino nutriente per mantenere un alto livello di energia durante la giornata.

In particolare, le barrette proteiche vegane sono composte da fonti proteiche di origine esclusivamente vegetale, il che le rende un’opzione più salutare per chi vuole evitare cibi altamente elaborati.

Infatti, a differenza delle barrette proteiche normali, quelle vegane sono prive di prodotti come il siero di latte e la caseina e ricche invece di proteine derivanti da alimenti come noci, semi, frutta secca, avena, quinoa, o legumi in polvere.

La maggior parte dei prodotti in commercio contiene tra i 10 e i 20 grammi di proteine per porzione, derivate da varie fonti vegetali.

RISULTATI DELLA MIA RICERCA PER "BARRETTE PROTEICHE VEGANE"

  • Miglior prodotto (secondo me): BODYME: barrette proteiche vegan bio a 33,00 €
  • Prodotti analizzati: 129
  • Prodotti recensiti: 3
  • Prezzo medio per Barrette proteiche vegane (su 129 prodotti): 26,40 €
  • Sconto medio: 0 €
  • Il mio consiglio: la miglior barretta proteica vegana è quella che contiene 8-12 grammi di proteine, derivanti da frutta secca, semi, cereali o legumi. Niente aromi artificiali, zuccheri né conservanti. Rimarrai sazio per ore. Ideali per vegani, vegetariani, atleti e per chi vuole perdere qualche chilo di troppo.

Menu contenuti

Come scegliere una barretta proteica vegana di qualità

Con le tante opzioni disponibili sul mercato, può essere difficile scegliere quella giusta. Ecco alcuni consigli su come scegliere una barretta proteica adatta alle vostre esigenze e preferenze:

  • Cerca fonti proteiche di alta qualità, derivate da alimenti integrali come frutta secca, semi, cereali o legumi.
  • Controlla il contenuto proteico: scegli barrette con almeno 8-12 grammi di proteine per porzione, che può essere considerato un apporto sufficiente per uno spuntino sano. Se hai uno stile di vita molto attivo, come gli atleti o i bodybuilder, avrai un fabbisogno proteico più elevato e potresti preferire una barretta proteica con una quantità maggiore di proteine. L’importante è considerare sempre i propri obiettivi: scegli una barretta proteica che sia in linea con il tuo stato di salute e programma di allenamento.
  • Opta per barrette a basso contenuto di zuccheri aggiunti, che possono aumentare il contenuto calorico della barretta e contribuire all'aumento di peso e ad altri problemi di salute. Sappi che i dolcificanti artificiali, i conservanti e gli ingredienti altamente trasformati possono essere dannosi per la salute e annullare molti dei potenziali benefici delle barrette proteiche.
  • Scegli una barretta proteica che ti piace mangiare. Il gusto è un fattore importante nella scelta di una barretta proteica e sul mercato sono disponibili molti sapori e consistenze.

Selezione delle migliori barrette proteiche vegane sul mercato

In base ai parametri elencati andiamo insieme ad analizzare alcuni dei prodotti più consumati sul mercato per valutarne la qualità e per scegliere la barretta proteica vegana migliore, per un consumo continuato e vantaggioso.

#1 - voto 99/100

BODYME: barrette proteiche vegan bio

di BodyMe

Ingredienti: miscela di proteine vegetali (proteine di pisello, proteine di riso integrale germogliato, proteine di semi di canapa), anacardi, semi di chia, cacao, nettare del fiore di cocco, datteri, olio di cocco, sale marino. Da agricoltura biologica.

Caratteristiche del prodotto

  • Peso: 60 g
  • Calorie: 249 kcal
  • Proteine per porzione: 16 g per barretta
  • Derivazione proteine: pisello, riso integrale, semi di canapa, anacardi, cacao, semi di chia.
  • Zuccheri aggiunti: assenti, solo zuccheri di origine naturale
  • Dolcificanti artificiali: assenti
  • Gusti disponibili: barbabietola, cacao e menta, cacao e arancia, vaniglia e semi di chia, curcuma e limone, cannella con possibilità di acquistare scatole miste.

Valutazione nutrizionale e recensione

Senza dubbio BODYME è la migliore barretta proteica vegana provata fino ad ora.

Composizione veramente naturale, e nutrizionalmente ben bilanciata. La maggior parte degli ingredienti sono biologici, senza l’aggiunta di zucchero raffinato e conservanti.

Contiene un insieme equilibrato di proteine vegetali, fibre, grassi, carboidrati, vitamine e minerali rappresentando uno spuntino comodo e nutrizionalmente equilibrato.

Inoltre, a differenza degli altri prodotti, vengono lavorate crude e mai cotte per aiutare a mantenere intatti i nutrienti vitali.

Il contenuto proteico è nettamente più alto rispetto agli altri prodotti in commercio e sono combinate in un rapporto bilanciato e completo di 3 proteine vegane: pisello bio, proteine di riso integrale germogliato bio e proteine di canapa bio.

Il lavoro sinergico di queste proteine fornisce tutti gli amminoacidi essenziali e i BCAA (in inglese branched-chain amino acid, amminoacidi a catena ramificata) che comprendono L-Leucina, L-Isoleucina e L-Valina.

Questi amminoacidi sono presenti maggiormente in proteine di origine animale piuttosto che in quelle di origine vegetale ed è per questo motivo che è importante che ogni porzione di barretta contenga una quantità adeguata di BCAA.

Inoltre, trovo queste barrette facilmente digeribili e in grado di aumentare il senso di sazietà durante tutto l'arco della giornata.

Un’ulteriore caratteristica del prodotto da non trascurare è il rispetto per l’ambiente. Infatti, l’azienda BodyMe è alimentata al 100% da energia elettrica rinnovabile e con i suoi prodotti fa bene al corpo, agli animali e al pianeta.

33,00 €
Vedilo su Amazon
#2 - voto 98/100

ALPHA FOOD: barrette energetiche vegan

di ALPHA FOODS

Ingredienti: Copertura di cioccolato con edulcorante (pasta di cacao, edulcorante: maltitolo, burro di cacao, emulsionante: lecitine, aroma naturale), miscela di proteine vegane (proteine di SOIA isolate, proteine di pisello isolate, proteine di riso isolate) 22%, umettante: glicerolo, rivestimento composto da edulcorante e fibra alimentare (edulcorante: maltitolo, burro di cacao, fibra alimentare: oligofruttosio, massa di cacao, farina di riso, emulsionante: lecitine, aroma naturale), fibre alimentari: polidestrosio, pepite di proteine di SOIA (proteine di SOIA isolate, cacao, amido di tapioca), olio di semi di girasole, cacao in polvere alcalinizzato a ridotto contenuto di grassi (regolatori di acidità: idrossido di sodio, carbonato di potassio), aroma, edulcorante: sucralosio.

Caratteristiche del prodotto

  • Peso barretta: 55 g
  • Calorie: 205 kcal
  • Proteine per porzione: 13 g per barretta
  • Derivazione proteine: soia, pisello, riso, cacao
  • Zuccheri aggiunti: assenti
  • Dolcificanti artificiali: maltitolo
  • Gusti disponibili: caramello salato, doppio cioccolato, peanut butter crunch.

Valutazione nutrizionale e recensione

Sono rimasta molto soddisfatta dal punto di vista del sapore che, anche se eccessivamente dolce, risulta molto naturale. Tuttavia, prevale molto il burro di arachidi che si fa sentire in modo piuttosto forte.

L’aroma ha un’intensità elevata e l’equilibrio dei sapori ha queste proporzioni: 90% burro di arachidi e 10% cioccolata.

Mi ha colpito anche la consistenza, molto meno pastosa rispetto ad altre presenti sul mercato. All’interno la barretta si presenta morbida e succosa e esternamente più solida per via dei fiocchi croccanti molto piacevoli.

La barretta è piuttosto grande e sazia per qualche ora.

Anche la digeribilità è ottima, il che mi fa supporre che la qualità delle materie prime sia molto buona.

Sono invece meno soddisfatta dai valori nutrizionali: le proteine sono medio/basse (13g per barretta) e i grassi leggermente alti (10g per barretta).

Nel complesso però la barretta è molto buona e i gusti disponibili sono ottimi.

33,00 €
Vedilo su Amazon
#3 - voto 97/100

KETOFOOD: barretta proteica vegana senza zuccheri aggiunti

di ketofood

Ingredienti: Oligofruttosio, proteine del riso, olio MCT C8, cacao in polvere (11,8%), burro di cacao, mandorle (8,7%), emulsionante: lecitina di girasole, proteine del pisello, edulcorante: eritritolo, sale marino, aromi naturali, edulcorante: stevia.

Caratteristiche del prodotto

  • Peso: 50 g
  • Calorie: 219 kcal
  • Proteine per porzione: 9 g per barretta
  • Derivazione proteine: riso, cacao, mandorle, pisello
  • Zuccheri aggiunti: assenti
  • Dolcificanti artificiali: eritritolo
  • Gusto disponibili: cacao e mandorla

Valutazione nutrizionale e recensione

È un prodotto genuino, senza zuccheri aggiunti e con pochissimi polioli (solo 1g di eritritolo, per dare comunque un minimo di dolcezza).

Tra gli ingredienti si ritrova l’oligofruttosio, un carboidrato presente in natura che stimola la crescita di batteri benefici nell'intestino e migliora la digeribilità e l'assorbimento di minerali.

La barretta risulta morbida al palato ma personalmente durante la masticazione la percepisco leggermente pastosa e gommosa, probabilmente perché non è presente una componente croccante che spesso ritrovo e apprezzo in altri prodotti.

Il gusto è molto intenso e soddisfacente tanto da attenuare la fame per varie ore.

È dolce ma non tanto da risultare stucchevole e si sentono chiaramente il cacao amaro, le mandorle e il retrogusto del sale.

Tuttavia, avrei preferito una maggiore varietà di gusti in modo tale da alternare barrette con sapori diversi.

30,00 €
Vedilo su Amazon
#4 - voto 90/100

foodspring Barrette Proteiche Vegane, Cioccolato e Mandorla, 12 x 60g, Barretta proteica puramente vegetale senza aromi artificiali, a basso contenuto di zuccheri e alto contenuto proteico

di foodspring GmbH
27,00 €
Vedilo su Amazon
#5 - voto 86/100

Barretta proteica vegana 3K – Protein Bar al gusto doppio cioccolato - Confezione da 12 x 65 g - 28% di proteine vegetali - Senza soia e glutine - Solo 1 g di zucchero per porzione – di nu3

di nu3 GmbH
32,00 €
Vedilo su Amazon

Vantaggi delle barrette proteiche vegane

Oltre all’apporto proteico, le barrette proteiche vegane offrono diversi nutrienti e preziosi benefici:

  • Rappresentano una buona fonte di micronutrienti come calcio, vitamine del gruppo B, potassio e ferro.
  • Sono un'ottima fonte di altri nutrienti come fibre e grassi sani, che possono contribuire al corretto funzionamento dei metabolismi e al benessere generale dell’organismo.
  • Grazie all'elevato contenuto di fibre derivanti dalle fonti proteiche di origine vegetale, contribuiscono a mantenere il senso di sazietà più a lungo.
  • Sono spesso poco elaborate e prive di aromi artificiali, dolcificanti e conservanti, che possono essere dannosi per la salute se consumati in grandi quantità. Questo aspetto le rende un'opzione più sana rispetto alle barrette proteiche tradizionali che sono più ricche di ingredienti artificiali.
  • La presenza di ingredienti di origine esclusivamente vegetale le rende adatte ai vegani e ai vegetariani che non consumano prodotti animali.
  • A differenza delle barrette tradizionali, non contengono proteine del siero del latte ed hanno dunque meno probabilità di causare indigestione nelle persone con sensibilità ai latticini.

Quali alimenti contengono le proteine vegane

Le proteine vegane sono contenute soprattutto in: legumi (soia, lenticchie, piselli verdi, ceci, lupini e fagioli), cereali e simili (quinoa, patate, ortaggi, frutta a guscio e semi) oltre a pane, pasta, riso, farro, orzo, avena, grano saraceno.

In particolare, la soia contiene 37 gr di proteine ogni 100 gr, mentre i lupini hanno 36,2 gr di proteine ogni 100 gr.

Ma non dimenticare le verdure.

Broccoli, carciofi, cavoli, spinaci, peperoni, asparagi e patate sono verdure ed ortaggi che contengono tante proteine.

Se invece preferisci la frutta, sappi che l’avocado, il cocco (contiene tutti gli amminoacidi essenziali) e più in generale la frutta secca, ed oleosa è ricca di proteine.

Guida alle barrette Pesoforma

Se vuoi diminuire le calorie assunte ogni giorno, ti consiglio di sostituire il pranzo, oppure la cena con una o due barrette Pesoforma.

Il minor quantitativo di calorie assunte si tradurrà in una perdita di peso. Ma ricordati di non assumere altro cibo durante la giornata, altrimenti le calorie ingerite saranno troppe.

Il valore energetico di un biscotto o barretta Pesoforma è pari a 170 kcal e 116 kcal rispettivamente, mentre una coppetta ha un valore energetico di circa 210 kcal.

2 barrette sostituiscono 1 pasto. Nel caso in cui preferisci le barrette alla frutta e semi, allora sarà sufficiente 1 sola barretta.

Le barrette Pesoforma contengono minerali, vitamine, grassi e possono essere consumate in ogni momento della giornata: a colazione, come spuntino mattutino o pomeridiano, prima o dopo un allenamento intenso.

Mangia i prodotti Pesoforma per 3 settimane consecutive e ripeti la procedura dopo 1 mese.

Tabella di confronto prezzi, calorie, proteine

ProdottoMarcaPrezzoProteineCalorie
BODYME: barrette proteiche vegan bioBodyMe33,00 €16 g per barretta249 kcal
ALPHA FOOD: barrette energetiche veganALPHA FOODS33,00 €13 g per barretta205 kcal
KETOFOOD: barretta proteica vegana senza zuccheri aggiuntiketofood30,00 €9 g per barretta219 kcal

Come dimagrire con le barrette?

Durante un pasto standard assumi circa 400-500 kcal.

Se vuoi dimagrire, puoi sostituire il pranzo con le barrette andando in deficit calorico e pertanto assumendo fino a 250 kcal. Così facendo, potrai perdere 1,5 kg al mese, corrispondenti a 7.500 kcal.

Per aumentare la sensazione di sazietà, bevi tanta acqua ed eventualmente mangia le verdure crude. A cena orientati verso le proteine magre e i carboidrati.

E ricorda… un'attività fisica regolare ti aiuterà a perdere peso molto più velocemente.

Guida alle barrette Foodspring

Se sei un atleta oppure più semplicemente vuoi perdere qualche chilo, i prodotti Foodspring fanno al caso tuo.

Si tratta di alimenti certificati BIO, buoni e di ottimo livello qualitativo. Il loro gusto risulta più naturale e meno artificiale rispetto alla concorrenza. Non usano edulcoranti, soia e generalmente contengono un basso indice glicemico.

Ti consiglio di assumere le barrette proteiche dopo l’allenamento, oppure come semplice spuntino durante le pause mattutine o pomeridiane. Non ci sono paragoni rispetto alle merendine ad elevato contenuto di carboidrati!

Le barrette proteiche contengono circa 230 kcal. Contengono zuccheri, ante proteine, acidi grassi insaturi nutrienti, arachidi, cacao, noci di cocco, mandorle e anacardi.

Quanti chili si perdono con FoodSpring?

Grazie a FoodSpring, puoi perdere 0,5 kg alla settimana se imposti un deficit calorico giornaliero di 500 calorie. La perdita di peso in questo caso sarà assolutamente sostenibile e per così dire sana.

Diluisci 3 cucchiai di prodotto FoodSpring in 300 ml di acqua, anche tiepida o latte. Accompagna il tutto a delle verdure e L-Carnitina, un amminoacido che contrasta la formazione delle cellule adipose.

Domande frequenti

Quante kcal deve avere una barretta proteica?

Valori Nutrizionali per 100 grammi Calorie (Kcal) 338, Carboidrati (g) 46, 52% delle calorie totali, Grassi (g) 9 23% delle calorie totali, Proteine (g) 22 24% delle calorie totali, Fibre (g) 6.

Quali sono le migliori barrette proteiche senza zuccheri?

Le migliori barrette proteiche senza zucchero sono: Barretta Proteica di Foodspring, Lean Protein Bar di MyProtein, Barretta Proteica Macro Munch di BulkPowders, Break Bar di MyProtein. Per Vegetariani/Vegani: Barretta Proteica Vegana di Foodspring.

Quante barrette proteiche si possono mangiare in un giorno?

E’ consigliata l'assunzione (non più di una barretta al giorno) per un periodo non superiore alle 6/8 settimane. Le barrette low carb possono essere utilizzate come sostitutive di un solo pasto da chi ha necessità di perdere peso e allo stesso tempo di acquisire proteine.

A cosa servono le barrette proteiche?

Le barrette proteiche hanno numerose proprietà: se consumate dopo un allenamento aiutano a combattere la perdita di massa muscolare, a stimolare i processi anabolici, a favorire il ripristino delle scorte di energia dell'organismo e a distribuire l'assunzione di proteine nell'arco dell'intera giornata.

Quante proteine deve avere una barretta proteica?

Ogni barra proteica deve contenere almeno 15 g di proteine. Deve contenere meno di 10 g di grasso, di cui meno di 5 g devono essere saturi. E' importante che le barrette proteiche contengano fibre, una componente benefica per il tuo sistema digestivo.

Cosa succede se mangio troppe barrette proteiche?

Le barrette proteiche non sono pasti sostitutivi e possono essere impiegate solo come integratori alimentari; in alcuni casi, l'abuso di barrette proteiche può indurre: diarrea, dolori e crampi addominali, incremento della massa grassa e alterazioni metaboliche.

Cosa mangiare al posto di una barretta proteica?

Le noci sono probabilmente il più classico tra gli spuntini sani per uno snack pomeridiano. Sono naturalmente ricche di proteine, acidi grassi, omega 3 ed omega 6 e contengono anche numerosi micronutrienti importanti. E la cosa migliore è che queste piccole delizie sono ottime da portare con sé.

Quanto tempo prima assumere barretta proteica?

Di solito è consigliabile assumere una barretta proteica dai 45 ai 60 minuti prima di iniziare l'attività fisica, con l'accompagnamento di abbondante acqua.

Quali proteine prima di dormire?

Un altro spuntino pre-nanna che contiene sia proteine sia sali minerali che favoriscono il sonno è l'avena proteica: questa può essere affiancata a una tazza di latte o allo yogurt greco per una merenda perfetta, che aiuta a restare nella fase anabolica.

Cosa comprare per una dieta vegetariana?

Cereali integrali e patate (ad esempio pasta con farina integrale, fiocchi d'avena) Legumi (ad esempio fagioli, ceci, lenticchie) Prodotti della soia ed altre fonti di proteine (ad esempio tofu, tempeh, seitan) Frutta a guscio e semi oleosi (ad esempio mandorle, pinoli, semi di lino)

A cosa serve la crema proteica?

Le creme proteiche sono delle particolari creme alimentari ricche di proteine e povere di zuccheri che possono essere spalmate su altri alimenti. Pane, gallette, toast, pancake. La crema proteica spalmabile è un'ottima idea per dare gusto alla tua giornata senza timore della bilancia!

In conclusione

La scelta della barretta proteica giusta dipende dai tuoi obiettivi, esigenze alimentari e preferenze di gusto. Tenendo conto di questi fattori e controllando l'etichetta nutrizionale, puoi trovare una barretta proteica che si adatta alle tue esigenze e che ti aiuti a raggiungere gli obiettivi.

Ci tengo a ricordare che le barrette proteiche non dovrebbero essere utilizzate per sostituire regolarmente alimenti integrali più densi di nutrienti, come frutta e verdura bensì come un comodo e pratico spuntino da aggiungere ad un regime alimentare bilanciato.

Disclaimer: partecipiamo al Programma Affiliazione Amazon EU, che ci consente di percepire una piccola commissione pubblicitaria in qualità di Affiliati Amazon per ogni acquisto idoneo

Ti potrebbero interessare

oggetti ecologici: Guida 2024

Vuoi sapere senza perdere troppo tempo quai sono i oggetti ecologici in prima posizione? Guarda la classifica che ho...